La Corte costituzionale, con sentenza del 13 novembre 2020 n. 238, ha ritenuto legittima la scelta del legislatore di circoscrivere l’applicabilità della speciale procedura estintiva del reato, prevista dagli artt. 318-bis ss. d.lgs. n. 152 del 2006, ai soli processi pendenti alla data di entrata in vigore delle nuove disposizioni, con esclusione, quindi dei procedimenti penali per i quali, a quella data, sia stata esercitata l’azione penale.
Call Now Button