Di seguito l’articolo del dott. De Santis, pubblicato su Studium Iuris n. 1/2020, Cedam, Padova.

Il 9 agosto 2019 è entrata in vigore la legge n. 69 del 2019, recante «Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere» (c.d. “Codice rosso”). Il presente contributo analizza alcune delle modifiche normative apportate al codice penale, concentrando l’attenzione sulle nuove fattispecie di reato introdotte dagli artt. 583-quinquies e 612-ter c.p., onde formulare alcune considerazioni preliminari – da rivalutare anche alla luce dell’esperienza applicativa – circa la reale efficacia preventiva e repressiva della novella, destinata ad ingenerare anche alcuni dubbi di costituzionalità.

Call Now Button