Ricorrono i presupposti per l’adozione di un provvedimento cautelare d’urgenza che ordini il divieto temporaneo di incasso e girata delle cambiali concesse a garanzia dell’adempimento dell’affittuario di un ramo d’azienda e nella disponibilità dell’affittante, qualora l’affittante rappresenti che l’impossibilità di procedere al pagamento dei canoni sia dovuta ad una crisi di liquidità conseguente alla chiusura della propria attività commerciale imposta dalle misure restrittive in vigore per il contrasto della pandemia COVID-19.
Call Now Button